Finalmente ci siamo, l’attesa è finita. Oggi alle 18 prenderà ufficialmente il via la Serie A 2019-20.                                                                                                                    A scendere in campo per primi saranno i campioni d’Italia della Juventus, attesi al Tardini dal Parma. Nelle file bianconere, ci saranno i nuovi acquisti Rabiot e Danilo, mentre bisognerà ancora aspettare per vedere all’opera De Ligt e Ramsey. Nella serata odierna, tocca al Napoli di Carlo Ancelotti fare visita alla Fiorentina di Montella e Commisso. Il tecnico dei viola ha convocato il neo super acquisto Ribery, e forse gli farà fare qualche minuto nel secondo tempo. Per quanto riguarda i partenopei, l’attesa è tutta per Lozano, anche se questa sera dovrà vedersi la partita dalla tribuna. Domani si incomincia alle 18 con UdineseMilan. Giampaolo, neo tecnico rossonero, si affiderà per questa prima sfida agli uomini dello scorso anno, che hanno partecipato a tutto il pre-campionato. Alle 20.45 andranno in scena ben 6 sfide. Ci sarà la sfida incrociata Roma-Genova. La Roma di Fonseca se la dovrà vedere con il Genoa, che in attacco schiererà il nuovo acquisto Pinamonti. L’altra romana, la Lazio, è attesa al Marassi dalla Sampdoria. Un match molto interessante è CagliariBrescia. Ritorno al passato per Cellino, ora presidente del Brescia. Nei sardi ci sarà subito spazio per Nainggolan, mentre il neo acquisto dei lombardi Balotelli dovrà saltare le prime 4 giornate per squalifica, per poi esordire contro la Juventus. Il Torino, reduce dalla sconfitta nell’andata dei preliminari di Europa League, affronta davanti ai suoi tifosi il Sassuolo. L’Atalanta, dove regna ancora l’entusiasmo per la qualificazione in Champions League, giocherà a Ferrara contro la Spal, e il Bologna è atteso dalla neo promossa Verona. A chiudere la prima giornata, ci sarà l’Inter che lunedì sera ospita a San Siro il Lecce di Lapadula. Nei neroazzurri, c’è grande attesa per gli esordi di Barella, Sensi e soprattutto Lukaku.                                      Che dire, ci aspetta subito una grande prima giornata di Serie A.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui